10 giorni di erotismo con il set di accessori Cinquanta Sfumature di Rosso

Cinquanta sfumature di Rosso - Set di accessori Pleasure Overload (Fifty Shades Freed)
Cinquanta sfumature di Rosso – Set di accessori Pleasure Overload (Fifty Shades Freed)

Qualche settimana fa vi ho accennato alla nuova collezione di accessori di Cinquanta Sfumature di Rosso, e ho fatto riferimento al set che comprende 10 accessori. Ebbene, oggi andremo a scoprire insieme come funziona, intanto: E’ un calendario per 10 giorni di erotismo!!

Si utilizza un pò come un “Advent Calender”, anche questo set infatti, come per i calendari dell’avvento, ha delle caselline da aprire, una per ogni giorno per un totale di 10. Tuttavia, anche se il titolo dice “10 days of Play” nulla vieta di aprire le caselle come preferiamo ad esempio:

A. Tutte insieme per una maxi sessione di gioco (d’altronde siamo sincere…chi vuole attendere?!)

B. Una al giorno per 10 giorni, utilizzando di volta in volta solo il toy che è stato trovato oppure utilizzare i toys solo dopo averli scoperti tutti (è una soluzione ottima per gustarli uno alla volta mettendosi un pò alla prova)

Vediamo quindi tutti gli accessori, Attenzione: non andrò in fila partendo dalla casella numero 1 fino alla 10 per evitare di rovinarvi l’effetto sorpresa.

1- Il bullett: piccolo, discreto ed intenso, il bullett è in color oro rosa, con una texture liscia e la forma appuntita, ideale per preliminari e per autoerotismo, è perfetto se non siete velocissime a raggiungere l’orgasmo, utilizzato sul clitoride è di certo più intenso rispetto alla sola stimolazione con le dita

2- Manette in stoffa: morbide e delicate, ma anche resistenti. Sono davvero facili da riporre nel cassetto della lingerie (se non ne avete ancora uno dei “giochi”), passano inosservate ma sono molto versatili, facilissimo annodarle ai polsi, insieme o separatamente come vi suggerisce la fantasia. Eleganti, per coloro che amano giocare con una certa cura.

3- Pinze per capezzoli: è un prodotto che già conoscevamo nella versione classica, ovvero in metallo silver, ora sono cromate oro rosa, il prodotto è lo stesso (lo trovate in shop come “The Pinch”). Le estremità che vanno a contatto con il capezzolo sono rivestite in gomma, in modo da non ferire la pelle. E’ possibile regolare a piacere l’intensità con cui la molletta stringe, alcune clienti mi hanno riferito che anche se strette al massimo non sono particolarmente dolorose, la stretta non è forte come si aspettavano, in verità io credo dipenda molto dalla dimensione del capezzolo e dalla sensibilità di ciascuno. E’ comunque interessante come prodotto, ideale anche per chi non ha mai provato, se poi vi appassionate a questa pratica potete sempre passare a pinze più robuste.

4- Sfere di Kegel (o palline Geisha): in silicone soft touch, ideali per stimolare il punto G e allo stesso tempo allenarsi per rinforzare i muscoli del pavimento pelvico. Come funzionano? Semplicissimo, basta introdurle in vagina, alzarsi e fare quello che fareste normalmente durante la giornata, l’esercizio è non farle scivolare giù, quindi va esercitata una contrazione (un pò come quando si trattiene la pipì). La cordicella di recupero permette una facile estrazione. Si puliscono con acqua e sapone neutro oppure, meglio ancora, con un disinfettante per sex toys. Ora, detto tra noi, non so esattamente perchè siano nel kit per 10 giorni di piacere, visto che in verità il vero allenamento è fuori dal letto…ma diciamo che per certo è utilissimo averle e se non le avete mai provate è il momento buono!

5- Plug Anale con punta conica: in silicone liscio e molto confortevole questo plug anale è stato davvero un successo per la collezione classica di 50 sfumature di grigio, sono molto contenta che sia stato riproposto anche nel kit nella colorazione magenta. E’ un prodotto estremamente sicuro, la punta a cono permette un inserimento graduale e confortevole, l’occhiello nella parte terminale funge da stop e offre un appiglio sicuro per la rimozione, basta agganciarlo con il dito e tirare dolcemente. Inoltre questa presa sicura è ottimo anche per muoverlo durante il rapporto. Chi non ha provato il sesso anale? Questa è una ottima occasione sia per i neofiti del genere che per coloro che già praticano e gradiscono questo tipo di stimolazione. Che “Kit del piacere” sarebbe senza un anal plug?!

6- Mascherina: blind sex, ne abbiamo parlato anche qui sul blog. Perchè, a volte, non vedere è meglio? Perchè quando gli occhi sono bendati manca un elemento su cui generalemente facciamo tutti un grande affidamento, talvolta anche troppo, pertanto disattivare temporaneamente questo senso permette si ampliare la percezione di tutti gli altri. E se nei primi istanti vi sentite disorientati affidarsi al partner regala una sensazione di appartenenza e fiducia. Ogni tanto lasciare il comando al co-pilota è la scelta giusta 😉

7- Il piumino: Tickling time, ovvero è il momento di sfiorare senza toccare. Le piume accarezzano la pelle solleticando la percezione, e fanno aumentare un pò alla volta la voglia di avere maggiore contatto. Un pò tortura, un pò coccola…scegliete voi fino a quanto mantenere aperta la partita.

8- Il flogger: un pratico moschettone per un flogger piccolo, formato viaggio, ma molto ben fatto, con morbidi lacci in ecopelle ideali per accarezzare la pelle anche nei punti più delicati come i genitali (ricordo, sui genitali i flogger non si utilizzano per colpire bensì per accarezzare con la punta terminale dei lacci), ma anche punire nel momento più inaspettato i glutei o le cosce. Ricordo velocemente che le fruste nel BDSM vengono utilizzate in modo sicuro, ovvero, mai sul viso, il collo, i genitali, la colonna vertebrale o punti sensibili. Le cosce e i glutei sono invece parti con sufficente tessuto muscolare e adipe, è quindi più opportuno sculacciare queste parti piuttosto che altre. Una crema lenitiva per spanking può essere adoperata dopo la sessione per ridurre il rossore.

9- Anello vibrante: piccolo, pratico, piacevole, è quel tocco in più che ci vuole per divertirsi senza fare troppa fatica. Serata un pò piatta e poche energie? Anello vibrante. Stuzzica senza essere invadente. Ideale anche per aggiungere una marcia in più a una sessione già particolarmente stimolante e offre il vantaggio di avere le mani libere che potete occupare per….altro.

10- Il sacchettino in satin: Devo essere sincera… ho contato gli oggetti almeno venti volte prima di capire che il sacchettino faceva davvero parte dei 10 oggetti proposti per i 10 giorni di piacere. Sicuramente utile per riporli tutti e non tenerli sparpagliati a gironzolare in valigia o per i cassetti…però dai, siamo tra noi, diciamocelo: ma perchèèèè? Perchè non hanno messo una paletta da spanking, un piccolo lubrificante, un olio da massaggio o un altro stimolatore?! Insomma dopo 9 giorni ci ritroviamo con in mano il sacchettino per mettere tutto via? Un pò di delusione che non viene sufficentemente consolata dal fatto che in effetti il sacchettino è davvero carino, ne sono molto lieta, ma lo sarei stata di più se i 10 giorni di piacere fossero stati rappresentati da 10 accessori con cui davvero si più provare piacere, la “gioia” del sacchettino non è paragonabile. Bene, ma non benissimo, però c’eravamo quasi.

More from Rosso Ciliegia Shop

Navy Style: Una marinaretta tutto pepe

L’estate fa capolino e bisogna farsi venire qualche idea per cambiare un...
Read More